La nuova versione dell’immortale silhouette di Nike fa parte del progetto MOVE TO ZERO ed utilizza materiali riciclati al 100%.

La collezione Space Hippie e una nuova serie di sneaker famose sono state rimaneggiate utilizzando la Crater Foam, una schiuma derivata da plastica riciclata. Ora, dopo la recente release della “Community Garden” e l’ultima edizione della “Dark Grey“, il Team Swoosh punta a rivoluzionare la sostenibilità di altre silhouette come la Dunk Low.

Prima di diventare un’icona underground, la Dunk era nota a tutti come una scarpa per il basket. Dopo la famosa campagna pubblicitaria “Be true to your school“, gli skater hanno iniziato a usarla per la sua resistenza e la reattività che restituiva a contatto con la tavola. Nel 2002, la silhouette è stata riprogettata per venire incontro alle esigenze di questo nuovo pubblico, con l’aggiunta di un’unità Zoom Air.Questa nuova versione utilizza materiali riciclati, ma rimane fedele alla tradizione, minimizzando gli sprechi e dando vita ad una nuova collezione di Dunk Low “E” (che sta per Eco).

La SB Dunk Low Pro E Dark Grey arriva in edizione limitata nei migliori sneaker store ed online sul sito dei lanci SNKRS.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media voto 0 / 5. Numero voti: 0

Ancora nessun voto! Vuoi essere il primo?