Review: CONVERSE x MIDNIGHT STUDIOS PRO LEATHER MID

Materiali7.5
Colorazione7
Concept7.5
Retail6.5
Resell5.5
6.8

Shane Gonzales aggiunge il suo tocco unico e rivolta la Pro Leather come un calzino.

Quando Converse ha reintrodotto la Pro Leather nella sua linea lo scorso autunno, i brand della sub-cultura street hanno tratto nuova ispirazione ed attinto dal potenziale dell'iconica sneaker per nuove proposte interessanti, uno di questi marchi è proprio Midnight Studios. Il tema è sempre quello dell'"upside down" iniziato proprio in occasione della prima collabo del 2018 e ne segue i concetti di base rielaborati dal team di Shane Gonzales. Ispirato dall'onda punk, il designer di Los Angeles ha adottato un approccio antiestetico, sovvertendo la norma e sfidando tutti i preconcetti. L'icona del basket che tutti conosciamo è, letteralmente, capovolta; la tomaia in pelle scamosciata in egret è caratterizzata dalle cuciture del logo a stella e lo chevron al contrario a fianco ai quali spicca il numero di serie del modello e, l'etichetta che normalmente viene posta all'interno delle solette, viene esposta in bella vista. La CONVERSE X MIDNIGHT STUDIOS PRO LEATHER MID è un'operazione di reboot alquanto sentita e riuscita da parte di Gonzales che tenta di reinventare, secondo i propri canoni, una pietra miliare del genere, imboccando una strada che porterà sicuramente a nuove collaborazioni simili.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media voto 5 / 5. Numero voti: 1

Ancora nessun voto! Vuoi essere il primo?