La Pump Omni Zone II fu resa iconica nel 1991 grazie alla performance del campione NBA Dee Brown.

Il 9 febbraio del 1991 Dee Brown scende in campo nello Slam Dunk Contest a Charlotte, con la maglia dei Boston Celtics e con una nuova tecnologia ai piedi: la Reebok Pump Omni Zone II. La competizione era davvero agguerrita, ma Dee porta ad un livello esagerato la propria prestazione con una schiacciata divenuta poi famosa e che attirò l’attenzione di fan e dei telespettatori di tutto il mondo che rimasero strabiliati e incuriositi dalla Pump di Reebok, che da quel momento divenne un vero e proprio fenomeno culturale.

La tecnologia Pump, ideata da Paul Litchfield ed il team Reebok Advanced Concepts (RAC) tra la fine del 1988 e l’inizio del 1989, venne adottata per migliorare le performance degli atleti sul campo da basket, permettendo ai giocatori di ottenere un fit personalizzato grazie ad una speciale camera d’aria integrata all’interno della scarpa.

30 anni dopo, la leggendaria Reebok Pump Omni Zone II ritorna nella versione OG con una tomaia in pelle e mesh nera con dettagli bianchi e arancioni, cage di supporto in TPU, e sistema di ammortizzazione Hexalite.

Reebok Pump Omni Zone II sarà disponibile su Reebok.it e presso rivenditori selezionati a partire dal 5 marzo.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media voto 0 / 5. Numero voti: 0

Ancora nessun voto! Vuoi essere il primo?