Dal mese di luglio app e sito del celebre portale di resell StockX sono disponibili anche nella nostra lingua. Gli utenti in Italia sono cresciuti dell’84% da quando StockX è approdato in Europa nell’ottobre dell’anno scorso. La traduzione in lingua italiana è il primo adattamento che StockX dedica a un paese non anglofono. Se è vero che il fenomeno del reselling è cominciato negli Stati Uniti più di dieci anni fa, dove la cultura streetwear è più radicata, non si può certo negare che nel corso degli anni il mercato si sia affermato con numeri da capogiro anche in Europa. E l’Italia non è assolutamente fuori dai giochi: il mercato del reselling in Italia vale tra 400 e i 600 milioni di euro l’anno, rappresentando il 10% del totale delle vendite di sneaker in Italia. Confermando la volontà di far crescere la propria fetta di mercato anche nel Bel Paese, StockX, conferma di volersi espandere nel vecchio continente, in particolar modo in Italia.

 

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media voto 0 / 5. Numero voti: 0

Ancora nessun voto! Vuoi essere il primo?