I profitti delle vendite andranno direttamente a Right To Play, un’organizzazione no-profit globale che protegge ed educa i bambini a superare le avversità.

Dopo due collezioni di successo a firma di Dennis Buck e KASSL, Naked annuncia la terza protagonista della serie “Crafts for Mind” di ASICS, creata dalla designer londinese Helen Kirkum. La sua specialità è la creazione di scarpe utilizzando rifiuti delle sneakers e dando nuova vita al prodotto di scarto creando una connessione nuova tra prodotto e il proprietario. Per questa collaborazione, Kirkum ha utilizzato le Asics 1090 in condizioni deadstock insieme a scarti di produzione per creare un prodotto custom premium. Ognuna di queste scarpe è unica, con cuciture a coperta sulla parte anteriore, così come un passante del tallone DIY che funge da occhiello sul retro.

Sulla tomaia, Kirkum ha spogliato il lato mediale interno della scarpa della sua gabbia di gomma e lo ha sostituito con fili sottili, mentre la parte laterale esterna è stata rinforzata da scarti di prodotto. Ogni paio è dotato di una confezione speciale, stampata con le coordinate delle località di Copenaghen e Londra come ad unire i due mondi dei protagonisti della collabo.

Photography by @highsnobiety | @nakedcph

INFO: NAKED 

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media voto 5 / 5. Numero voti: 2

Ancora nessun voto! Vuoi essere il primo?