Il 2021 di Scarpa si chiude a +22%, superando le stime attese per il trimestre.

L’azienda italiana specializzata nella produzione di calzature da montagna e per le attività outdoor, ha chiuso il bilancio consolidato 2021 con un fatturato pari a 134 milioni di euro, con un 22% di avanzo rispetto all’anno 2020.

Nel 2021 la quota export sul fatturato ha raggiunto l’82 per cento. Il primo mercato estero è rappresentato dagli Usa, con una quota del 20%, seguito da Germania/Benelux, Gran Bretagna, Francia e Austria.  Prosegue anche  la sequela di investimenti in ricerca e sviluppo. Nel corso dell’anno l’azienda ha stanziato cinque milioni di euro e alla fine del 2021 ha inoltre varato un piano di investimenti da 12 milioni di euro destinati allo sviluppo del business, con un particolare focus sulla sostenibilità.

 

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media voto 0 / 5. Numero voti: 0

Ancora nessun voto! Vuoi essere il primo?