Under Armour ha annunciato l’improvvisa partenza di Patrik Frisk, CEO dell’azienda negli ultimi due anni.

La notizia arriva in un momento già turbolento per il colosso dell’atletica con sede a Baltimora, che ha riportato guadagni deludenti nel suo ultimo trimestre di transizione a causa delle continue sfide della catena di approvvigionamento e di un successo per l’attività dell’azienda in Cina.

Giovedì scorso le azioni di Under Armour sono scese di quasi il 10% in seguito alla notizia della partenza di Frisk, che entrerà in vigore il 1 giugno. Tuttavia, mentre gli analisti concordano sul fatto che la mossa aggiunga un elemento di incertezza a breve termine, rappresenta anche un’opportunità per ulteriori crescita incrementale del marchio.

Frisk si dimetterà anche da membro del consiglio di amministrazione. La società ha avviato un processo di ricerca interno ed esterno per identificare un successore e ha nominato il COO Colin Browne presidente e CEO ad interim fino a quando non verrà nominato il successore.

Image credit: UNDER ARMOUR©

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media voto 5 / 5. Numero voti: 1

Ancora nessun voto! Vuoi essere il primo?