Issue #96

Sneakers Magazine 96

Tempi difficili per tutti, non c’è dubbio. Questa emergenza sanitaria ed economica sta toccando tutti, ma proprio tutti. L’epidemia del virus chiamato Covid-19, nato in Cina e presto sbarcato in Italia ha cambiato la vita di tutti gli abitanti della parte settentrionale della Penisola. Le cifre che coinvolgono i giganti del mondo sneakers sono impietose: adidas rivelava che il giro d’affari cinese del Trifoglio era calato di un impressionante 85%, così come contrazioni a doppia cifra dei ricavi si registravano in Giappone e Corea. Prima era stata Under Armour, il più dinamico tra i nuovi player americani, a quantificare mancate vendite per decine di milioni di dollari (sessanta, per la precisione) a est del planisfero. E poi ancora Puma, che ha offerto dati illuminati da una luce più positiva, sottolineando previsioni che parlavano di una “normalizzazione” della situazione, pur senza negare gli effetti negativi sulle vendite globali del primo trimestre 2020. Per ultima è arrivata Nike, che ha chiuso prima metà dei suoi negozi in Cina, e poi il suo quartier generale in Olanda, dopo che uno degli impiegati è stato diagnosticato positivo al Coronavirus. Al momento possiamo solo sperare che l’emergenza sanitaria sia di breve durata, e che il mercato possa presto riprendersi. Noi cerchiamo di raccontarvi quello che succede ed intrattenervi con le nostre pagine di questa rivista, a cominciare dalle cover stories passando per le collabo a forte imprinting Hype ed i soliti approfondimenti ma anche le review dei migliori modelli usciti in questo periodo. Parliamo anche della scomparsa di Kobe Bryant e del suo lascito sportivo ed umano, chiudiamo come sempre con la sezione Vintage.

Buona lettura e #staysneakers!

Gratuito – DOWNLOAD

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media voto 4.4 / 5. Numero voti: 24

Ancora nessun voto! Vuoi essere il primo?