Advertisement Advertisement
Air Max 97 MSCHF x INRI

Sneaker religion: la air max 97 diventa "sacra"

A volte il confine tra il particolare ed il grottesco è molto sottile; la notizia è ormai di domino pubblico e ciò che fa specie è che sia diventata virale, ne parlano praticamente tutti. Stiamo parlando delle "Jesus Sneaker" ovvero un paio di Air Max 97 customizzate dal brand di moda creativa newyorkese MSCHF, pare senza il consenso espresso della Nike, realizzata con un crocifisso dorato attaccato ai lacci, una citazione del Vangelo sul lato (MT 14:25 – "Verso la fine della notte egli venne verso di loro camminando sul mare.") e nelle suole, sono contenuti gocce di acqua santa. Sembra uno scherzo, di quelli freak ovviamente, eppure è tutto vero. Siamo troppo grandicelli per non capire che si tratta di una provocazione, quella che il brand manager Daniel Greenberg ha messo in atto per prendere in giro le fantomatiche capsule collections e le collaborazioni eccessive tra brand e le celebrities. Fatto sta che le Le scarpe sono state vendute per esattamente 3000 dollari (pari a 2722 euro) e sono andate sold out in 24 ore. Fatto sta che le Nike x INRI Air max 97 MSCHF son state vendute per circa 3000 dollari (pari a 2722 euro) ed andate sold out in 24 ore. Al di la' della frenesia compulsiva che si cela dietro questa operazione, pare che altre paia vengano messe in commercio a fasi successive, sempre con la stessa modalità e prezzo. Ne abbiamo viste tante da queste parti, lo sapete... ma staremo a vedere cosa succederà; noi siamo convinti che, al di là delle polemiche, queste sneaker diventeranno con gli anni materiale per collezionisti e reseller in cerca delle c.d. rarità e grail.

Vedi la quotazione su StockX