Adidas effettua un cambio ai vertici dell’azienda in Nord America e saluta l’uscente presidente Zion Armstrong.

Il gigante tedesco ha dichiarato di aver nominato Rupert Campbell presidente delle operazioni in nord america, nomina in vigore a partire dal 1 gennaio 2022. Campbell succederà a Zion Armstrong, che è stato attivo sin dal luglio 2018. Campbell, 54 anni, supervisionerà tutte le operazioni di Adidas negli Stati Uniti e in Canada, ha affermato la società in una nota, e riferirà a Roland Auschel, membro del consiglio di amministrazione di Adidas AG responsabile delle vendite globali.

Campbell è con Adidas dal 2012, quando è entrato a far parte dell’azienda come direttore delle vendite al dettaglio in nord america. Ha poi ricoperto il ruolo di SVP in Europa dal 2013 al 2015 e nel 2018 è stato nominato amministratore delegato per il mercato russo.

Adidas ha affermato che Armstrong, 46 anni, lascerà l’azienda alla fine dell’anno per tornare a casa in Nuova Zelanda per stare con la sua famiglia, che vive lì e ricoprirà il ruolo di product manager delle calzature in Nuova Zelanda.

Campbell e Armstrong lavoreranno insieme alla transizione dei ruoli nei prossimi mesi.

 

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media voto 4.5 / 5. Numero voti: 2

Ancora nessun voto! Vuoi essere il primo?