Due grandi brand del Massachusetts uniscono le forze con uno storytelling interessante.

Bodega, storico negozio anticonformista con sede a Boston, presenta una collabo d’eccezione con Saucony e lancia una campagna promozionale importante per l’esordio della GRID AZURA 2000. Secondo alcune leggende metropolitane pare che la sneaker facesse parte di un programma di sviluppo segreto gestito da Saucony nei primi anni novanta. Il progetto pare fosse così confidenziale che la maggior parte dei dipendenti rimase addirittura all’oscuro di tale operazione. Oggi Bodega rilancia questo vecchio modello concettuale che non ha mai visto la luce del giorno, sfoggiando una versione più soft rispetto a quella concezione running ed aggressiva dell’originale. La colorazione blu, verde lime e bianco incanala anche la cultura delle calzature sportive degli anni ’90, evidenziando l’operazione retro di questa particolare sneaker. Bodega ha messo in campo davvero una storia incredibile per raccontare la genesi della scarpa con immagini su file top secret ed un bunker che fa da sfondo alla storia.

Le SAUCONY x BODEGA GRID AZURA 2000 sono state vendute in anteprima nello store presso la sede di Bodega Boston e presso la sede di Los Angeles; una release più ampia è disponibile da oggi online sul sito ufficiale BODEGA.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media voto 0 / 5. Numero voti: 0

Ancora nessun voto! Vuoi essere il primo?