Dopo quasi tre anni di anticipazioni e rimandi, ecco finalmente fare capolino una nuova esponente dell’arsenale Yeezy.

Quando le adidas Yeezy 450 “Cloud White” sono apparse in rete agli albori del 2018, hanno destato l’interesse degli addetti ai lavori per ovvie ragioni che hanno diviso le opinioni della community. Originariamente denominata Yeezy 451, la silhouette ha subito alcune modifiche, non solo nel nome. Anche se ci sono voluti quasi tre anni per arrivare a una data di uscita, pare che finalmente siano in procinto di fare il loro debutto a breve.

Disegnata dalla leggenda del settore Steven Smith, l’uomo dietro a modelli pionieristici come la Reebok Instapump Fury, l’adidas Yeezy 450 è, in tutta onestà, strana. Partendo da una semplice tomaia Primeknit Cloud, la scarpa presenta un sistema di allacciatura unico. Una combinazione di passanti per lacci e un foro nella parte superiore assicurano una forma super sleek. Ovviamente, il vero punto di discussione è la costruzione ultra-minimal e l’estroversa suola che non ancora si era vista. È interessante notare che non ci sono segni che si tratti di Boost o adiPRENE, il che significa che potrebbe essere lo stesso materiale utilizzato sulla Foam Runner.

Secondo alcune fonti le adidas Yeezy 450 “Cloud White” potrebbero arrivare il 6 marzo per circa 200 euro in esclusiva su Yeezy Supply.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media voto 0 / 5. Numero voti: 0

Ancora nessun voto! Vuoi essere il primo?