Advertisement Advertisement
Adidas pod system

Adidas P.O.D. System

Il sistema P.O.D. 3.1 (POINT OF DEFLECTION) utilizza un'intersuola di nuova concezione che combina la famosa tecnologia Boost con gomma in EVA a doppia densità per una sensazione robusta ed elastica al contempo. I due strati della suola sono divisi l'uno dall'altro, con l'EVA più denso nella parte su cui poggia l'avampiede, mentre il Boost occupa una piccola porzione dello strato posteriore sotto al tallone. P.O.D.System è un concept che si ispira quindi alla tradizione Adidas Originals di questi ultimi anni; creata partendo dalla struttura modulare della suola, la sneaker unisce dettagli già collaudati con le tecnologie più avanzate per un risultato che mira ad un design funzionale. L'evoluzione tecnica di cui stiamo parlando riguarda quindi la parte mediale (midfoot) della sneakers, ciò che tempo addietro Adidas aveva fatto con il TORSION SYSTEM nel 1989, che presentò un'innovativa tecnologia posizionata nella suola che permetteva di imitare la naturale flessione del piede. Ispirato a questa tecnologia, l'elemento Point of Deflection Bridge assicura stabilità e flessibilità a ogni passo, accompagnando la fisiologica curvatura dell'arco plantare. Un passo in avanti rispetto al TORSION SYSTEM è stato fatto grazie anche alla possibilità di aver potuto utilizzare la nuova mescola in EVA,  che dal 1995 è divenuta ormai standard sul mercato.  Risultato estetico a parte, dunque, la nuova proposta dal DNA running di Adidas che unisce tecnologia e lifestyle è comunque un ennesimo tassello creativo che si inserisce nel complicato mosaico del panorama commerciale delle sneakers, sintomo di una forza creativa che non accenna a fermarsi.