Advertisement Advertisement

Review: Y-3 RAITO RACER

Materiali7.5
Colorazione6.5
Concept6.8
Retail6
Resell5.5
6.5

La Y-3 RAITO RACER, insieme alla KAIWA, è una delle protagoniste assolute del catalogo di Y-3. La gamma di sneakers prende il nome dal termine "light" e si basa sull'ossessione del maestro Yohij Yamamoto per "l'aria tra il corpo" e la propensione ingegneristica di Adidas che fonde tecnologia e funzionalità. La "Raito," la parola giapponese per "luce " vanta le tipiche qualità della gamma Y-3, progettata per semplificare la modernizzazione dell'intersuola BOOST , rendendola perfettamente compatibile con questa silhouette di ultima generazione. La tomaia Primeknit a 360°, che avvolge il piede in un supporto adattivo e l'allacciatura leggera rende la Raito estremamente interessante. La suola è composta da un tessuto altamente abrasivo e DSP "dual injection" ovvero un materiale tipicamente utilizzato sulle runner adidas Adizero, il più leggero della categoria per brevi distanze. La Raito Racer non è propriamente una sneaker di basso budget (parliamo di 350 euro) tuttavia ha catturato l'interessa di una folta schiera di appassionati, rimaniamo però convinti che a molto meno c'è anche molto di più, basta cercare...