Advertisement Advertisement
Adidas-Mutombo

Vintage Spotlight: Adidas Mutombo

Dikembe Mutombo è stato un giocatore professionista di basket che nasce a Kinshasa nel 1966. Nello Zaire dell'epoca, preferisce il calcio alla pallacanestro. Le cose cambiano con il suo arrivo negli Stati Uniti, all'università di Georgetown: Dikembe scopre di avere un gran talento per il basket, e non si ferma fino a guadagnarsi la prima scelta nel draft del 1991. I Denver Nuggets si assicurano immediatamente i suoi servigi, e già nella prima stagione Mutombo dimostra di avere potenziale da star della palla a spicchi. Così, non stupisce se per la sua seconda stagione con la squadra del Colorado adidas scelse di investire su di lui: ai tempi, la signature shoe era un discorso maledettamente serio, visto che era necessario rispondere ai colpi delle Air Jordan e delle Converse Aero Jam dedicate a Larry Johnson. Gli sforzi produttivi della casa del Trifoglio portarono alla nascita di sneakers grosse, resistenti e stabili come l'atleta destinato a indossarle. Caratterizzate dal taglio alto sulla caviglia, dai particolari in materiale termoplastico, dallo "scudetto" sulla linguetta e dal pattern geometrico stampato sulla tomaia, oltre che naturalmente dal numero 55. Nonostante non siano andate immediatamente incontro a grande successo, le adidas Mutombo hanno acquistato valore sul mercato del vintage, anno dopo anno. Oggi le quotazioni si aggirano intorno ai 350 dollari per un paio deadstock, anche se esiste la possibilità di prendere le retro senza sborsare cifre assurde.