SNEAKERS magazine Issue 51 – Digital Edition

Fuori ora tra edicole e negozi il nuovo numero di SNEAKERS magazine, il 51esimo, per il bimestre Settembre-Ottobre 2012. Anche questa volta vi regaliamo uno sguardo all’interno con la versione digitale della rivista.

A voi l’editoriale:

Non si può dire che l'estate chiusa alle nostre spalle sia coincisa con un momento di stanca nell'offerta di nuovi modelli sul mercato... ma la stagione fredda che si sta aprendo promette di essere così ricca, che i collezionisti faranno fatica a seguire il calendario. Da qui a Natale, i veri appassionati rischiano di mettersi nell'armadio almeno una ventina di paia di sneakers nuove: tante sono le uscite che abbiamo catalogato sotto la voce "imperdibili". Alcune le vedete già presentate fra le pagine di questo numero, che simbolicamente rappresenta un nuovo inizio: primo dopo aver raggiunto e superato la boa dei cinquanta, primo del nostro "nuovo anno", che si sa, va da settembre a settembre come le scuole e il lavoro.

Dunque, andiamo con ordine: fra le uscite imperdibili, tornano prepotentemente i progetti collaborativi, quelli che un tempo erano una vera rarità e oggi vengon via più economici dei mazzi di scarola al mercato rionale. La proliferazione incontrollata delle collabo, dopo aver causato attimi di spaesamento nei collezionisti, sta ora provocando un utile meccanismo di selezione naturale: chiunque si trovi a dover affrontare un progetto di questo genere, sa di dover offrire il massimo, se vuole avere una chance di emergere in questo mare magnum di prodotti. E senza dubbio hanno dato il massimo team creativi composti da sneakerhead navigati come quello di Hanon, o il trio formato da Undefeated, LaMJC e Colette, che hanno lavorato per rinnovare alcuni dei modelli più amati della storia di New Balance, riuscendo a mantenere un difficile equilibrio fra tradizione ed effetti speciali: a partire da pagina potete dare un'occhiata ai risultati. Imperdibili, dicevamo: infatti aggiudicarsi quei modelli sarà un'impresa...

Forse più semplice potrebbe essere invece aggiungere alla propria collezione alcuni modelli iper-classici che tornano sugli scaffali nel corso della stagione invernale, in nuove versioni: come le Vans Era che vedete fotografate a pagina , con un nuovo abito di pregiato pellame Made in USA. Oppure le immarcescibili Jazz di Saucony, icona del running americano, le Arthur Ashe dedicate da Le Coq Sportif a un atleta la cui influenza sulla società è andata ben oltre i ristretti confini dei campi da tennis, o ancora le le Onitsuka Tiger Tai-Chi, riproposte finalmente nella versione gialla e nera che tanto successo aveva riscosso anni fa.
Se il classico "tira" sempre, certamente più complicato - specie in un momento di congiuntura sfavorevole come quello che stiamo attraversando - è lanciare nuovi modelli. Dunque ci fa doppiamente piacere dare spazio a scommesse sul futuro: come quelle firmate Lacoste Sport, interessantissimi ibridi fra sneakers e calzature hiking da montagna, e adidas Snowboarding, modello dedicato al rider Jake Blauvelt che tiene a battesimo una linea tutta nuova, pensata e prodotta per chi vorrebbe vivere tutta la vita sulla neve fresca di un inverno perenne.

Nella versione digitale qui sopra avete circa il 50% dei contenuti della rivista. In edicola e tra selezionati negozi tutto il resto. Come sempre, vi ricordiamo che alla sezione Abbonamenti è possibile abbonarsi online tramite metodo tradizionale e PayPal.

ENJOY!