Advertisement Advertisement

Etonic riparte dalle Eclipse

DALL'ARCHIVO STORICO DEL BRAND TORNA LA MITICA ECLIPSE

Dopo il periodo d'oro degli anni Settanta e Ottanta, che ha coinciso con grandi successi soprattutto nei settori della corsa e del basket, Etonic ha passato alcune stagioni difficili, segnate da cambi di proprietà che avevano un po' appannato il fascino di questo celeberrimo marchio statunitense. Recentemente però, dopo una parentesi sotto l’egida degli italiani di Lotto, Etonic è tornata in mani americane e ha cominciato a ripescare modelli storici dai suoi archivi, proponendoli di nuovo al mercato tramite accurati remake oppure usandoli come base per costruirne versioni evolute e adatte al pubblico contemporaneo. Il risultato è dunque la Eclipse, un classico d'archivio seventies contraddistinte dalla sigla KM che identificava molti modelli da corsa della casa americana. L'allacciatura che vediamo su queste running è una versione semplificata di quella che correva tutto intorno al collare vista su alcune sneakers storiche degli anni Ottanta, prime tra tutte le Quasar. Oltre ai blocchi di allacciatura riadattati, sono diversi gli accorgimenti di design tramite i quali le Eclipse sono state trasportate nel 2019: una suola ben più importante rispetto a quelle bassissime del running di fine Settanta, tomaia in nylon antivento resistente all'acqua, intersuola ammortizzante in etilene vinilacetato. Il lavoro di ricerca negli archivi e di riprogettazione delle Eclipse è stato interamente svolto dal centro stile italiano della concessionaria del marchio, SportService Srl, che ha fatto produrre nuovi stampi e nuove forme ad hoc per questa interessante operazione di recupero, il cui risultato è un modello che sarebbe stato bene ai piedi di icone della storia Etonic come Bill Rodgers, grande maratoneta originario del Connecticut capace di trionfare quattro volte a New York e altrettante a Boston alla fine degli anni Settanta.

Per info ed approfondimenti sul catalogo ETONIC potete consultare il sito ufficiale a questo indirizzo: http://www.etonic.it/